Il Tempio

È una presa di potere
il tuo prendere coscienza
Io mi offendo un po’
allora attiro mari e tuoni
Mi spavento nel vederti
L’avanzata si fa forte
Mi mandi da manicomio!
Io non-Io col non-Io ci gioco Io
Vorresti tu cambiarmi
o forse anche avvalorarmi
allora io mi cago in mano
perché sempre solo Io sono esistito.
Questo Tempio,
è un caro Tempio
dannato Templio
caro scempio
portami un po’ in vacanza
fammi viaggiare
ricordami l’amore che non è un gioco
ricordami del mare
portami per monti
i monti
delle tue interiore.
Vedo morti trascorsi dai flussi
rami che cantano coi frutti
ruscelli di vita che giocano a carte
stelle che si incrociano.
Questo è il Tempio che tanto ho odiato
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: