Come l’oblio

Senti questa puzza di letame

È cancrena in fondo al mare

C’è del marcio ancora sporco

Purifica l’ingorgo che te ne vieni a bordo

Dai alza il volume

di questa cazzo insonne vita

entra un po’ tra le colonne

pensa e pensa lubrifica le fionde

Non pensare che sennò va tutto a male

Mai pensare in situazioni come queste

Aura o non aura

sento puzza e il marcio stendo

Sbatto scrollo stiro e smollo

che vestiti questi nuovi,

sono tanto belli che li rimpiango

Dai entra entra e vola cercati che questa è l’ora

Dai ci sei sento puzza del 6

Ti abbraccio, mio non-Io

sei caro e dolce come l’oblio

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: