È tempo del cambio

Quanto odio

misero Io

cambi parere

come un gioco d’oltretomba

e questa tosse

che tiene il ritmo

è tosse d’avorio

come tosse di sirena

cambi in un lampo

e il parere viene affranto

ti ricarichi in poco tempo

e in altrettanto cambi vento

dai su diamoci una mossa

di sto passo mi si affloscia anche

Io, Io

quanto sei putrido

Io ti pulirei se potessi

ma spesso sbaglio e tolgo il pulito

più è sporco più piace

mio tempio caro non-Io

richiamo le ère in cui eri un Dio

richiama le falene notturne con cui giocavamo

richiama ma cambia

per l’amor del cielo

che mica voglio tornare indietro

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: