Giudizio

Io voglio vivere nell’abbondanza

ed esigo il mio spazio sacro!

Io come lume

sorregge il corpo

mastica il tempo

questo scorrere aritmetico

è una sfera di neutroni

entrambi appesi

i numeri non contano

so che Io sono

ti sono e mi impegno ad esserlo

essere come amare

dentro e fuori

Io cammino

senza sosta

dritto muro sorpasso scuro

la luce

pianta acqua sorriso e gioia

che incanto

da santo

Beatificazione servimi

entra in gioco e sbatti i denti

caro giudizio

sei guasto e dicono di toglierti

Io non giudico

ma ti ammiro

nel profondo

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: