Come rubare

Come rubare.

L’attimo

occhio stanco ma vivo

voglia di vedermi

come sarebbe balzo

nel secchio in un secondo

secolo di primavera?

Lu na

Fo glie

Lu ce

Svegliamo questo fuoco

questo fuoco

fuoco fuoco

Interiore

destreggi col tuono

caldo sordo in questa valle

valle tra le mie spalle

rosso come sfere

lasciarsi andare come sirene

faciliti i movimenti!

Li guardo non credere

anzi la gara a chi osserva meglio

ah ah ah ah ah

Il peso è uguale

l’amore pure

anche il sapore

Io mi lascio guidare

Tempio tempio templio tempio

mantra del bello

purifichi l’eterno

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: