Vibro | Il taccuino nero

Vibro

come gemito

respiro

la mano nella mano

questo tempo

che trema

come foglia

che forza

che forza

ammiro aperto chiuso nel mio loco

strepitoso

osa

osa

osiamo

salto tre volte

ti canto

Hei

mai come il tempo il tempo non è esistito

mai come ora volo via come favola

tra i denti

sorrisi contagiosi

tazze da distruggere

mira dritto nel tuo cuore

mira dritto in fondo al fiore

farfalla che vola

saresti splendida mai come ora

mai come ora

giocheresti all’Ape Maia

Un respiro

che basta

mi basta

la pasta!

È pronta

condito e servito

mi condisco ti condivido

vesto nero

apro al cielo

 

Scarica l’eBook de Il taccuino nero

Ordina il libro cartaceo scrivendo a lacantina.casv@gmail.com

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: