Per fortuna! | IL TACCUINO NERO

Per fortuna!

Ho visto morti

solo morti

come vecchi

fermi storti

Je suis le panique!

Avrebbe annientato pure quello

mi sento fortunato

Kant mi guida da di fuori

c con l’H

heroe e solo soli

loro fermi

mi spaventano

I fuoco ero io

solo io niente lei

ciò che attiriamo solo asfalto e calore

bussa bussa

senti freni

duro come marmo

urla fremi!

Foto separate

questo il presente

vita diurna notturna mattiturna

solurna balurna cadurna

furna!

Erre enne ah

come ricerna

natiche mistiche neganti il passato

aperto pensiero

aperto bandiero

Arlecchino parli meglio

mi giustifico dai mille sapori

no scusi colori

depenso depenso

distruggo pensiero

mica male questo telo

avvolgo noi stringo e tremo

 

Scarica l’eBook de Il taccuino nero

Ordina il libro cartaceo scrivendo a lacantina.casv@gmail.com

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: