Cieli marini | IL TACCUINO NERO

Cieli marini

affronterei

con le mani aperte

senza perdere le perle

divaricate

in tutt’uno

uno scafo

bruco miele prende vita

senza forma

vola dritta

Che sia male innamorarsi

perduto di te

quel vuoto di me

canterei come locusta piena di vita

salirei su monte

con la furia

degli animali

unici uniti insieme

tutti

uno ad uno

forza unica

quante vite

Perdonami

questo è tempo

scorre sfluscia

questo è lento

pazienza

vita trema

pancia crema

viva spera

sei tu vera

Elì sfera

abbraccio cosmico

vuoto ricolmo

 

Scarica l’eBook de Il taccuino nero

Ordina il libro cartaceo scrivendo a lacantina.casv@gmail.com

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: