Archivi tag: cantautore

Ardesia | del movimento dei cieli

Micce accese
luci e candele
il mio fiato accoglie anima e corpo
un grillo si posa sulla finestra
oggi 7 Agosto
il suo primo canto
fuori finestra
una macchina leggera come aria
passeggia
chissà dove va
noi nel mio letto
ci stringiamo senza sosta
qualcuno sbuffa tacchi pesanti lui la segue
un litigio
come tanti
io e te
forti come il ferro
ci amiamo
disegniamo su lavagna ciò che ci spetta
spina dorsale
mi sale
forte stringo il cuore
come sfinge benedetta
mi inviti
l’unione
generiamo
l’umanità

Traccia numero 12 dell’album DEL MOVIMENTO DEI CIELI di Friedrich Cané & Giacomo Marighelli, uscito il 27 Novembre 2015.

Qui puoi ascoltare la canzone: https://soundcloud.com/friedrich_cane/ardesia

Qui puoi acquistare l’album in compact-disc o in digitale: http://delmovimentodeicieli.bandcamp.com/

Annunci

Almucantarat | del movimento dei cieli

Passeggio a terra
sempre dritto
incontro muri di persone
la normalità
chi la stabilisce
le nuvole quando piove o c’è il sole

Attraverso
ponte ad arco
una freccia nel mezzo
parte spara grida amore
la ferita che si chiude
apre forza nuovo cuore

Ci guida
angelo dall’alto
lo stesso per entrambi
macchia scura luce accendo
forse è una stella
poco importa
io te e il sole

Un leone
senza testa
ma con testa
sul mio corpo
dolcemente apro
la sua visione
è duale
è duale
la mia scelta
la compongo come creta

Eravamo in mezzo
la nave misto mare
indaco
come specie unica
esce piomba come onda
per noi due
forza ingloba

Guarda il video ufficiale: https://youtu.be/1wmlB9lmBhY

Traccia numero 10 dell’album DEL MOVIMENTO DEI CIELI di Friedrich Cané & Giacomo Marighelli, uscito il 27 Novembre 2015.

Qui puoi ascoltare la canzone: https://soundcloud.com/friedrich_cane/almucantarat

Qui puoi acquistare l’album in digitale: http://delmovimentodeicieli.bandcamp.com/


Le infinite forme | del movimento dei cieli

Verso spazi
l’orizzonte
scimmia preme penna verso la sua fronte
le due mani
strette a siero
incantano elefante in cimitero
nel suo canto
Libellula
in volo la sua storia dolce giorno
i due corpi
sempre nudi
semplici infinite forme
Estasi
Esta Esta Estasi
Estasi
Esta Estasi

Muovo passi
ti stringo a ferro
la fortuna grigia vola infondo a cima
come carro trascina schiena
il mio dito unito al tuo dito
crea visioni di chino bianca
forte stanca
rimbomba tuono nostri giorni
Luna e fiori
infinite visioni
tra foreste
e foreste
mi chino a terra bacio terra
Estasi
Estasi Estasi
Estasi
Estasi Estasi

Un solo gesto
l’amore eterno
il mio cuore aperto verso esterno
ride fiero
il Sole dentro
sboccia un bacio al tuo dolce cielo

Traccia numero 8 dell’album DEL MOVIMENTO DEI CIELI di Friedrich Cané & Giacomo Marighelli, uscito il 27 Novembre 2015.

Qui puoi ascoltare la canzone: https://soundcloud.com/friedrich_cane/le-infinite-forme

Qui puoi acquistare l’album in compact-disc o in digitale: http://delmovimentodeicieli.bandcamp.com/


Fotosintesi | del movimento dei cieli

Questo è il nostro sogno
non dimenticarlo
quando il filo giaceva
il nostro ricordo
la stanza richiama mente
il corpo fisico
“Il tuo corpo
estasi
abbracciati
sguardo verso quadri
appesi
come due gambe
a testa in giù
12”
Questo è il nostro sogno
non dimenticarlo
ciò che sento
il Dio interiore
il confine
i due piedi si sfioravano
il letto in cielo
come luce
nei tuoi occhi
“Il sogno speranza
arpeggio di righe
il block notes
la penna scrive
la trama dei miei giorni
ricchi di umori
disegno il mare
in mezzo ai monti
nudo il corpo”

Traccia numero 7 dell’album DEL MOVIMENTO DEI CIELI di Friedrich Cané & Giacomo Marighelli, uscito il 27 Novembre 2015.

Qui puoi ascoltare la canzone: https://soundcloud.com/friedrich_cane/fotosintesi

Qui puoi acquistare l’album in compact-disc o in digitale: http://delmovimentodeicieli.bandcamp.com/


Idrodinamica | del movimento dei cieli

Due flussi
l’energia pura
uno scorrere di pensieri
un vaso che si rompe
esce schema
macchina del tempo
mano lascia mano
Anche noi due
come lampo l’urlo maldestro
un discorso un po’ mancino
non ci posso credere
non ci posso credere
La distanza prende corpo
sfusione di materia
come linfa la strada
non ci posso credere
un litigio come tanti
si trasforma mentre parli
Non ci posso credere
anche noi due
l’amore che diventa indifferenza
Ma io ti penso
io ti penso
ti penso mentre mangi
ti penso
ti penso mentre dormi stringi corpo emetti suono
Il piacere
e io ti penso
ti penso distante
ma ti penso attorno a me
oggi 7 Luglio
le cicale hanno iniziato a cantare
e noi
tornare come flusso
Pandora come lampada il Genio
la linfa prende vita
lo scorrere del tempo
vedo le mie vene come fiume attraversa mondo
Mi ritrovo nel tuo corpo
e io ti penso
ti penso assieme a me
mai creduto fosse morto
il nostro amore
semplice fuoco lance nel cuore
entrambi

Traccia numero 6 dell’album DEL MOVIMENTO DEI CIELI di Friedrich Cané & Giacomo Marighelli, uscito il 27 Novembre 2015.

Qui puoi ascoltare la canzone: https://soundcloud.com/friedrich_cane/idrodinamica

Qui puoi acquistare l’album in compact-disc o in digitale: http://delmovimentodeicieli.bandcamp.com/


Azimuth | del movimento dei cieli

Gli occhi chiusi
le palpebre muovono a ritmo
sinfonia d’ottone
i capelli mossi
dal mio soffio sospiro
osservo i tuoi sogni
il prato le foglie farfalle danzanti
i pianeti vicini
io canto le note tue mani
la spiaggia la guardi
l’orizzonte si sposta
delicato dolce suono
e ti accompagno
in questo viaggio
accarezzo tua mente come sirena il canto
dal mio cuore energia
tu amore distesa al mio fianco
ti osservo in un canto di note dorate
prendo tua mano
la stringo tenue
appaio in spiaggia, le nuvole un fiore
le ore passano
il mio riposo
tu al mio fianco si annulla lo spazio e il tempo
lampi di tuono
la pioggia che cresce
il tuo respiro di notte sprofondo
la luce soffusa
l’alba che cresce
distesa al mio fianco ti osservo in un canto di note dorate
tu passeggi la linea orizzonte
il mondo si sposta per te
Amore
il vuoto si riempie col giorno
apri gli occhi
un sorriso il bacio le stelle scompaiono
un nuovo ritorno

Traccia numero 5 dell’album DEL MOVIMENTO DEI CIELI di Friedrich Cané & Giacomo Marighelli, uscito il 27 Novembre 2015.

Qui puoi ascoltare la canzone: https://soundcloud.com/friedrich_cane/azimuth

Qui puoi acquistare l’album in compact-disc o in digitale: http://delmovimentodeicieli.bandcamp.com/


Elementi in divenire | del movimento dei cieli

La creazione
raccoglie ciò che è stato
in metamorfosi
dei giorni semplici
Un insieme
di virtù e glorie
simbiosi di materia
abbatte orizzonte

Viaggi in macchina
carezze oltre il tuono
ansimanti sprigiona ciò che sono
l’attenzione
di tutti i movimenti
rinnovarsi è il segreto
Osservazione
chi è dolce e disponibile
chi creativo e chi verosimile
do me stesso
senza senso
non conta più rivalità
solo energia in movimento
la danza di due corpi
due corpi

Raccolgo ciò che è stato
questa Primavera il seme
era giunto al suo sepolto
era l’11 Aprile
ricordo ancora il mentre
tu cantavi e io ascoltavo
retto verso te
tra due scherzi
la nostra vita prende forma
Dal sepolto
come mano che esce da tomba
l’urlo della volontà
e il passaggio a un nuovo mondo

Elementi
in divenire
Elementi
in divenire

Asciugo viso
il sole splende il giorno
un riflesso
miei e tuoi pensieri

Suona la sveglia
e vedo te
realizzazione
del mio sogno

Traccia numero 4 dell’album DEL MOVIMENTO DEI CIELI di Friedrich Cané & Giacomo Marighelli, uscito il 27 Novembre 2015.

Qui puoi ascoltare la canzone: https://soundcloud.com/friedrich_cane/elementi-in-divenire

Qui puoi acquistare l’album in compact-disc o in digitale: http://delmovimentodeicieli.bandcamp.com/


Il demiurgo sulla soglia del tempo | del movimento dei cieli

Costruisco castelli di sabbia
li demolisco a forza di pensiero
accarezzo mia intenzione
all’azione torna giusto il conto
è questione di karma
è questione di karma
le mie mani manipolano gioia
tutto unito al soffio mio respiro

Con un gesto d’amore creo vita
l’albero mi parla attraverso i suoi frutti
ciò che voglio è azione
mi imploro pietà
pietà
come noi due formati nel tempo
un insieme di cose frasi misti fogli
gesti ed un semplice simbolo
il presente regna intorno
crea il mondo
ogni volta che ti guardo ricordo il primo giorno
la notte d’estate
abbiamo creato un percorso
la poesia dona vita
se è azione positiva
nel mio corpo e nel tuo corpo
la materia viva

Traccia numero 3 dell’album DEL MOVIMENTO DEI CIELI di Friedrich Cané & Giacomo Marighelli, uscito il 27 Novembre 2015.

Qui puoi ascoltare la canzone: https://soundcloud.com/friedrich_cane/il-demiurgo-sulla-soglia-del?in=friedrich_cane/sets/del_movimento_dei_cieli

Qui puoi acquistare l’album in digitale: https://giacomomarighelli.bandcamp.com/album/del-movimento-dei-cieli