Archivi tag: vita

Transenne | IL TACCUINO NERO

Transenne

come binari in tempesta

scuri chiusi

cuori battito

il mio

tuo ancora bloccato

chiamo Jin

unico desiderio:

unica ventura

Quanto si piegano le unghie a contatto con la legna

pari a un faro nella nebbia

sulla sabbia

marionette conclave

baciano piedi

gli avevo lavati

apposta per te

ti accarezzo coi miei piedi

Cara terra

parli d’amore ma non lo mostri

siamo noi i mostri

che non lo vediamo

È così semplice!

Tutto è facile

anche il manoscritto

sanscrito

variopinto

rappresentati due dei dell’amore

Diosa e il maestro di se stesso

lei con la coda

lui in posa

lei sorridente

lui attraente

lei terzo occhio

lui pronto al gioco

lei minuta e fine

lui cornuto e gentile

dietro soli

mare e vento

 

Scarica l’eBook de Il taccuino nero

Ordina il libro cartaceo scrivendo a lacantina.casv@gmail.com


17 | IL TACCUINO NERO

Inciso

17

Equilibrio

Nulla tace

Creatività

Melatonina

giusta per dormire

si vola tra le stelle

sulle stalle

le vedo le vedo

stalle stelle strisce voli

si spicca in auto

tra le rose

sorvolo arcobaleno

vita di venerdì

giorno fortuito

come il 9

nove d’Adamo

scomposto di 3

quante imperatrici!

Due in me

tre in te

sette in se

nove

eh!

Vinco la fortuna

oltre solo soli energie forti

passato ti prendo a calci

oggi è oggi

ieri l’eterno

domani l’inferno

di fuoco

colorato da noi due

Giustizia sia

bilancia, via!

 

Scarica l’eBook de Il taccuino nero

Ordina il libro cartaceo scrivendo a lacantina.casv@gmail.com


Via crucis | Il taccuino nero

Via crucis

salita salita

discesa senza corsa

passa parola

batti mani

poggia borsa

via di eco

eco eco eco

la logica dimenticata

nei confini lotta mista

mistico rustico pulbico realistico

via!

Santa tu sia

doppio

come doppio è il nostro ego

ribatte

contro pareti

risbatte

contro versetti

furore ardore clamore bagliore

il solito prego

vinco 100

muovo ego

tu solo tu

che smuovi le maree dei miei battiti

cancrena interiore

dissolvi in un liscio

dal tango mi cambio

nuova morsa

sete vera

libero spiriti

senza pensieri

stringo nel mio

sorriso di ieri

come ti richiamo

sguardo vero

battito aumenta

al tuo pensiero

 

Scarica l’eBook de Il taccuino nero

Ordina il libro cartaceo scrivendo a lacantina.casv@gmail.com


La distanza | Il taccuino nero

La distanza

spazio tempo

mano sfiora mano

cartapesta

scritte sopra

Fine di un viaggio

triste come il ritorno alla routine

Fine di un viaggio

arcobaleno in levare

Era bello il tempo dei sogni

anche questo è un sogno!

Sogno lucido o sogno ludico?

Kundalini

muovi testa

emetti suoni

fuori resta

spirito libero

liberi di pensieri

vagone 5

posto 31

il ritorno sta dietro l’1

sorrisi

armonia

farfalle

sale

sole

caldo

fiore

purifichi

si purifica il tempo

il passato il cielo

Stella cadente

mare fermo

sei tu mente

interiore esteriore sopracciglia come fiore

grembo pieno

di vita e di semi

pronta amore

bacio i seni

 

Scarica l’eBook de Il taccuino nero

Ordina il libro cartaceo scrivendo a lacantina.casv@gmail.com


Conti fino a 10 | Il taccuino nero

26

6

8

14

5

cambio

mutazione

innominato

4

togli 1

aggiungi 10

vengo nella foresta

flora fauna

leoni leonessa

alberi cielo natura stelle

cosmo universo

raccogli sempre

mattina sfere

sfera di vita

germogli nascenti

sfera di piacere

godimento senza sapere

7

si parte!

Carro vuoto

carro pieno

tinta unita

senza freno

piedi scalzi

valigia vuota

tu sei arcaica

L’amore vince senza la manica

togli vestiti

conti fino a 10

questo è l’inizio

dei nostri sentimenti

 

Scarica l’eBook de Il taccuino nero

Ordina il libro cartaceo scrivendo a lacantina.casv@gmail.com


L’angelo dalle mani di tela | Il cerchio della vita

Ogni lunedì una canzone del nuovo album Il cerchio della vita con il testo che scorre nel video. Seguirò l’ordine dei brani con piccola guida all’ascolto:

L’ANGELO DALLE MANI DI TELA
Sempre ad accompagnare il sottofondo dei brani si sentono le cicale: il suono della Coscienza dicono certi sciamani. In questo caso, anche la voce di un bambino, il bambino interiore, il bambino innocente e non infantile presente in tutti noi. La visione irrazionale della realtà, o semplicemente poetica: angeli, rondini, fiori, Amore. Tutto ciò che ci circonda è semplicemente perfetto nella sua semplicità e Bellezza. L’angelo dalle mani di tela diventa così una creatura magnifica che ci trasporta in un mondo onirico e ricco di vita.

Quando ero bambino camminavo
senza pensieri
senza idee
vedevo il mondo
come un grande specchio
ogni passo
immaginavo le persone come tanti genitori
guardavo i colori
incantato dai fiori
e la rondine mi parlava
mentre i colori prendevano forma
 
Con le mani piene di energia
senza aspettarsi nulla in cambio
creava il suo mondo
l’angelo dalle mani di tela
si arricchiva dei miei sogni
occhi ghiaccio
lo scioglie col suo cuore
tocca corpo
immersa suo profondo
mia verità
esiste ciò che per me esiste
io genero
mio mondo microcosmo
 
Era un angelo
come tutti gli altri
non aveva segreti
solo colori
le sue mani
trasparenti come luna
staccavano foglie dal vento
disegnando infinito amore
 
L’angelo con le mani di tela
bagliori luce flash sporca sporco pulisce corpo
giovane destino
senza alcun destino
masticava mia vita solitaria immenso corpo splende nel suo occhio
l’insieme delle mie vite
 
Era l’angelo dagli occhi di tela
le mani dalla sua bocca creavano figure
immerse in un dipinto
ricco di rose
 
Rosso carne prende forma
un soffio tra i capelli
il movimento della terra il suo ritmo e i miei piedi
esce storia
magia del mio cuore
intreccio dolori io cresco mi perdoni
ci cerchiamo ci amiamo giochiamo senza fiato
avventura
dei giorni trascorsi
spinta forza stormo grida storta emisfero dono il quadro dei miei sogni
la vita in un riflesso
ti stringo mio amplesso

Il Videoclip fotografico di questa canzone:

Per informazioni o ordinare l’album: https://giacomomarighelli.bandcamp.com

#ilcerchiodellavita #thecircleoflife


Ogni lunedì una canzone del nuovo album Il cerchio della vita con il testo che scorre nel video. Seguirò l’ordine dei brani con piccola guida all’ascolto:

LE COSE CAMBIANO
Questa è stata la prima canzone che ho realizzato di questo album; da circa un anno avevo completato la stesura de “La Ragazza Invisibile”. Tutto in mutamento, in divenire, nel cambiamento. Le persone vicine, se stessi, le trasformazioni, gli amici. Una coppia, il loro incontro, l’esplosione primaverile e la metamorfosi stessa; due persone ritrovate o due persone che non si conoscevano? poco importa, perché il nuovo inizio decreta un nuovo inizio nel quale regna solo il Presente: l’Adesso. Nel finale l’esplosione dell’energia vitale, della primavera stessa, dell’umanità.

Guarda questo video su Youtube

Primavera
due sconosciuti
l’incontro
si guardano come fosse la prima volta
lui trema
pensa ciò che era stato
ciò che aveva
gli amici scorsi
chi parte e se ne va
chi scompare
chi dei figli
chi disperso nella mente
come lampo
prende la sua mano
tutto attorno scompare
il silenzio
nel silenzio
un corpo caldo
prevede suo futuro
lei senza trucco
lui capelli corti
il cappello composto la giacca a suo posto

Le camminate
di sera
il suono di un treno
la birra in mano
le nuvole e i fiori
un bacio carezza l’istinto l’amore
fortuna che cresce la spinta destrezza
potenti due rocce fortezza per mano
sovrasta l’amore l’abbraccio sovrano

Le cose cambiano
le cose evolvono
le danze i pensieri serate ad amarci
parole d’amore promesse virtuose
noi due ancora forti
ricongiunti ignoriamo ciò che è stato
il presente
regna assente
lo osservo vivo
del nostro amore
di nuovo alle porte

Per informazioni o ordinare l’album: https://giacomomarighelli.bandcamp.com

#ilcerchiodellavita #thecircleoflife


Un sogno | Il taccuino nero

Un sogno,

che sogno!

Parto arrivo arrivi pronto

pranzo assaggio arricchisci voglio

rituale brutale baciare infame

striscia positiva trasformo in armonia

solo come il sole

Una stella tra le tante

tu mi vedi tu mi senti

tu mi osservi

tu mi chiedi

io gioco a questo gioco

è un gioco è un gioco

carico di energie

portami con te

barba lunga

vita incolta

cola vuota

incalza corta

svita tappi

passatempo

in questo gioco

più non tremo

più non calcio

volo basso

amo a stento

amo tutto

amo me

cerco te

in ogni me

penso tua forma

vedo tuo viso

calpesto il mio ego

mi lascio a te

 

Scarica l’eBook de Il taccuino nero

Ordina il libro cartaceo scrivendo a lacantina.casv@gmail.com


Mentre tu mi cerchi | IL CERCHIO DELLA VITA

Ogni lunedì una canzone del nuovo album Il cerchio della vita con il testo che scorre nel video. Seguirò l’ordine dei brani con piccola guida all’ascolto:

MENTRE TU MI CERCHI
L’energia femminile, lei (o lui dir chi si voglia) risponde al brano “Sei tu quella che aspettavo da tempo?”. Mentre lui la cerca, lei si fa trovare, cerca lui, si nasconde, gioca: giocano come bambini innocenti. Tutta la vita passa attraverso immagini sublimi e vecchi ricordi, mentre si incontrano. Finalmente l’equilibrio tra l’energia mascolina e femminina, il tutto avvolto dall’Amore che contribuisce allo sviluppo umano.

Guarda questo video su Youtube

Tu
alla ricerca
della vita
corri come bambino in mezzo ai prati
raccogliendo fiori per ogni bacio che avresti voluto dare
sinfonia dei desideri
pensi a quanto fosse bello abbracciare i propri genitori
e perduta alla ricerca di un amore
mentre mi cercavi

Quanto vorresti che fosse già sera per abbracciare le nuvole
spostarle con le dita e disegnare arcobaleni annientando ogni dolore
ripensare al tuo passato alla vecchia casa
e a quanto fosse forte tuo padre da giovane
ricreare tua madre mentre ti prepara il letto
ma tu come bambina ancora corri tra i campi colorati
io nascosto tra le spighe che ti guardo

L’aria si fa fresca
si alza vento
un deltaplano sfiora il cielo
il profumo del tramonto assapora il tuo sguardo
una rosa davanti al tuo corpo
ricopre ruolo di una vita
una carezza
un bacio
ti riportano al presente
le mani umide dall’emozione
riflettono l’aria rarefatta

Con un salto le tue lacrime
riempiono il mio cuore
e come eterni bambini ci nascondiamo di nuovo tra le spighe
ed io
cerco le tue mani
allungo il corpo e ti sento
mentre le nuvole formano un leone

 

Per informazioni o ordinare l’album: https://giacomomarighelli.bandcamp.com

#ilcerchiodellavita #thecircleoflife


Tempo mio amato | Il taccuino nero

Oggi ti aspettavo

la tua voce

i tuoi echi

solo il tempo dell’Era creativa

svanita nell’ombra

rinata di nuovo

Tu che sei tu

lì tu

tu lì

noi qui

ci aspettiamo e ci baciamo

ci guardiamo e ci amiamo

Eresia!

Ah!

Cara sirena silente falena

azzurra acqua sorvoli farfalla

minuta piena vita ricca di linfa giovane invinta

vinti i sicari

portatori sulle porte

bussano del tempo

rispondi:

“addietro!”

Tempo fallito

manco esisti

se solo esistessi ti demolirei

Tempo mio amato

ti stringerei amandoti ammirandoti

Tempo oceano

come gocce ti volerei

ti amerei

ti laverei

mi laverei

riflesso Luna

movimento

nuda

 

Scarica l’eBook de Il taccuino nero

Ordina il libro cartaceo scrivendo a lacantina.casv@gmail.com